“La storia di una donna forte che dedica la sua vita alla difesa dei diritti umani”

Dall’autobiografia di Shirin Ebadi, iraniana Premio Nobel per la Pace

Teheran, 1947. Nata e cresciuta in una famiglia non tradizionale, a Shirin viene consegnato dai genitori il bene più prezioso: l’indipendenza. Sarà così libera di scegliere il proprio destino, diventando prima giudice e poi avvocato, in difesa dei diritti di donne e bambini, mettendo sotto accusa, attraverso i processi che la porteranno ad essere nota in tutto il mondo, l’intero sistema giudiziario.

Il racconto è intervallato dalla proiezione di alcuni filmati che aiutano ad inquadrare la vicenda dal punto di vista storico, ripercorrendo la storia dell’Iran dall’ultimo Scià all’attuale Repubblica Islamica, attraverso le principali tappe che hanno segnato la Nazione ed il Mondo intero.

“Il mio Iran” non riguarda solo il Medioriente: è anche la storia di come l’Occidente abbia concorso all’accadere dei fatti così come sono accaduti.


Riduzione a cura di Francesca Beni
Voce narrante Francesca Beni